Sonego: "Giocare bene contro Roger Federer a Parigi mi ha dato fiducia"


by   |  LETTURE 1747
Sonego: "Giocare bene contro Roger Federer a Parigi mi ha dato fiducia"

Nel corso di un’intervista concessa a SuperTennis TV, Lorenzo Sonego ha parlato dell’ultima edizione della Coppa Davis, che ha visto il team di Corrado Barazzutti uscire sconfitto nel girone con Canada e Stati Uniti.

“Sono onorato di essere stato lì, anche se il nuovo formato non ci entusiasma” ha dichiarato il torinese. “Spero di essere capace, in futuro, di far nuovamente parte del team e di dare così il mio contributo”.

Per Sonego è stata una stagione indimenticabile, con il primo titolo ATP conquistato ad Antalya. “Non mi sarei mai aspettato di ottenere un risultato così importante su erba come vincere l’Antalya Open” ha ammesso il classe ’96.

“Venivo da due sconfitte al primo turno, perciò non è che avessi grandi aspettative. Ma raggiungere i quarti di finale a Monte Carlo e giocare bene contro Roger Federer al Roland Garros mi hanno dato molta fiducia”.

Sull’esplosione del tennis italiano, con gli exploit stagionali di Sinner, Berrettini, Fognini e dello stesso Sonego, è intervenuto anche Diego Nargiso: “Questi sono tutti ragazzi che rappresentano l’Italia non solo dal punto di vista tecnico, ma anche umano. Da ragazzino, tifavo per Adriano Panatta e per il team azzurro di Davis. Mi sento ancora orgoglioso di loro”.