Roger Federer: "La Svizzera è sempre stata aperta all'innovazione"


by   |  LETTURE 1337
Roger Federer: "La Svizzera è sempre stata aperta all'innovazione"

Nel 2019 Roger Federer non è riuscito a portare a casa titoli dello Slam, a differenza dei suoi grandi rivali Rafael Nadal e Novak Djokovic. Prima di tornare in Svizzera dopo il suo viaggio in Sudamerica, il fenomeno di Basilea ha effettuato una deviazione a New York per promuovere la sua collaborazione con l’azienda di scarpe sportive ‘On’.

“Ho sempre pensato che la Svizzera fosse uno dei Paesi più aperti all’innovazione. È incredibile quanto sviluppiamo nonostante le ridotte dimensioni del nostro Paese. La Svizzera è semplicemente fantastica sotto questo punto di vista.

Potrei essere un cattivo esempio, ma in Svizzera quasi tutti hanno un ottimo livello scolastico. In questo modo si sviluppano numerose idee, oltre ad avere il coraggio e i prerequisiti per metterle in atto. Possiamo essere orgogliosi di quanto sia innovativa la Svizzera” – ha spiegato l’ex numero 1 del mondo durante un’intervista al quotidiano Blick.

Molti si domandano se ‘On’ lancerà le sue prime scarpe da tennis proprio in occasione delle Olimpiadi di Tokyo. “Questo sarebbe il culmine assoluto. Sarebbe la storia perfetta, ma non sappiamo se andrà in quella direzione.

Non si crea una scarpa da tennis dal giorno alla notte, ci vuole molto lavoro. Posso assicurare che i colloqui sono già iniziati” – ha aggiunto il 20 volte campione Slam.