Il tennis sbarca in Arabia: "Nadal potrebbe giocare. Djokovic e Federer..."


by   |  LETTURE 2686
Il tennis sbarca in Arabia: "Nadal potrebbe giocare. Djokovic e Federer..."

Il mese di Dicembre potrebbe rivelarsi fondamentale per la storia dello Sport in Arabia Saudita. Prenderà il via la "Stagione di Diriyah", una manifestazione che comprende eventi sportivi di livello mondiale e che si concluderà nella capitale saudita Riyadh.

Ci sarà il Gran Premio di Formula E e lo scontro mondiale di pesi massimi tra Andy Ruiz Jr e Anthony Joshua. Si terrà poi dal 12 al 14 Dicembre la Diriyah Tennis Cup, competizione con 8 dei migliori tennisti al mondo.

Questa è stata organizzata dall'autorità Generale allo sport saudita (GSA) e dalla BSG Sports Group, azienda di eventi sportivi con quasi 30 anni di esperienza nell'organizzazione di tornei di tennis, tra i quali occorre sicuramente annoverare il torneo Atp di Amburgo e i tornei Wta di Barcellona e Linz.

Sarà presente a questa manifestazione il tennista svizzero Stan Wawrinka, vincitore di 3 prove dello Slam e vedremo cosi il primo vero assaggio di grande tennis in Arabia Saudita. Il copresidente di BSG Peter Michael Reichel ha parlato cosi riguardo questa manifestazione, che, potrà attirare numerosi tifosi nei prossimi anni.

Ecco le sue parole: "Quest'idea è nata alla GSA che pensano di rendere il tennis uno sport più popolare in Arabia Saudita. Abbiamo incontrato il direttore degli eventi ed insieme abbiamo deciso questo progetto.

Stiamo provando a coinvolgere scuole e bambini, il nostro piano è sviluppare tutto ciò in pochi anni e poi renderlo un progetto più grande" Poi continua: "È una grande opportunità per portare il tennis in questo paese e sembra che, tra i vari sport organizzati nella Diriyah, il tennis ha avuto molto interesse, è fantastico"

Possibile torneo Atp? "Abbiamo discusso con la GSA riguardo un progetto a lungo termine, valutiamo diverse opzioni, ma il nostro obiettivo è ospitare un evento ATP e WTA in Arabia Saudita. Penso possiamo fare ciò in 2-3 anni"

Oltre a Stanislav Wawrinka ci saranno il russo Daniil Medvedev, l'americano John Isner, oltre anche a Pouille, Goffin e l'italiano Fabio Fognini. Nonostante l'assenza di Federer, Nadal e Djokovic l'organizzazione conta di attrarre tanti spettatori: "Abbiamo parlato con Federer, ma è stato molto impegnato quest'anno.

Aveva la tournée in Sudamerica, quindi sapevamo non era possibile sin dall'inizio. Djokovic doveva partecipare a quest'evento, poi ha deciso di prendersi un periodo di ferie nel mese di Dicembre. Per Nadal è tutto da decidere.

Dipende dalle sue condizioni fisiche, ma sono sicuro che se non verrà quest'anno parteciperà nella prossima stagione"