Henman: “Roger Federer adesso il favorito per la vittoria finale a Londra”


by   |  LETTURE 1141
Henman: “Roger Federer adesso il favorito per la vittoria finale a Londra”

Grazie alla bellissima vittoria di giovedì sera sul numero due del mondo Novak Djokovic per 6-4 6-3, lo svizzero Roger Federer si è così guadagnato il pass per la semifinale delle ATP Finals di Londra, dove affronterà tra pochi minuti il giovane Stefanos Tsitsipas.

Federer, che non batteva Djokovic ormai dal 2015, andrà alla caccia del suo settimo sigillo nel torneo. L’inglese Tim Henman, ex numero 4 ATP e quattro volte semifinalista a Wimbledon, si è detto certo dopo aver assistito al match che l’uomo da battere sia adesso proprio Roger: “Sì, credo che ora sia lui il favorito.

E’ stata una partita fantastica. Sono stato un po’ deluso da me stesso quando, in cabina di commento, cercavo di escluderlo dai favoriti. E’ stato ingenuo da parte mia. Il modo in cui ha giocato, in cui ha servito tanto bene, la consistenza dimostrata … è anche stato al di sopra di sei o sette miglia orarie in quanto a velocità.

Penso che facesse leggermente più caldo là dentro quella sera, il che ha reso il tutto un po’ più rapido e veloce. Ogni volta che ha avuto la possibilità di giocare un vincente dalla linea di fondocampo, lo ha fatto.

Non ha commesso nemmeno tanti errori non forzati. E’ stata senza dubbio una delle sue migliori partite che io gli abbia mai visto giocare. Adesso, mentre si prepara per la semifinale, non potrà che conservare molta fiducia in se stesso da quella partita”.

Con la bella vittoria di Zverev nella prima giornata contro Nadal, il fantastico match tra Thiem e Djokovic e lo stesso tra Federer e il giocatore serbo, oltre alla sfida di ieri sera tra Tsitsipas e Nadal, non c’è dubbio che quella attuale sia una delle edizioni più emozionanti delle ATP Finals: “Ciò che davvero mi piace di quest’anno”, ha proseguito Henman, “è il fatto che nelle edizioni passate abbiamo visto sì un ottimo tennis, ma era anche abbastanza prevedibile.

Guarda invece ai risultati di questa volta. Il primo giorno è stato Tsitsipas, che non aveva mai sconfitto Medvedev; poi è stato il turno di Zverev, che non aveva mai battuto Nadal. Sono state tutte delle sorprese.

Thiem ha poi giocato alla grande sconfiggendo sia Federer che Djokovic. Eppure, anche allora credevo sempre che Djokovic fosse il favorito, ma poi Roger ha giocato in quel modo fantastico e lo ha battuto. Nadal è stato 1-5 nel terzo set e ha rimontato … è un’edizione brillante, entusiasmante”.

Giornata di semifinali oggi a Londra: tra poco, a partire dalle 15 italiane, Federer vs Tsitsipas. Stasera invece, Thiem vs Zverev.