Roger Federer: "Non ho mai perso la seconda partita alle ATP Finals"


by   |  LETTURE 6873
Roger Federer: "Non ho mai perso la seconda partita alle ATP Finals"

Come l’anno scorso, Roger Federer ha perso al debutto alle Nitto ATP Finals complicando (non di poco) il suo cammino. Nel 2018, il fuoriclasse svizzero si arrese in due set a Kei Nishikori prima di battere Dominic Thiem e Kevin Anderson, due successi che gli permisero di avanzare in semifinale nell’ultimo torneo della stagione.

Quest’anno l’impresa è ancora più ardua, visto che nel girone di Roger è presente anche un certo Novak Djokovic. Il 20 volte campione Slam, piegato 7-5 7-5 da Dominic Thiem domenica, dovrà sconfiggere Matteo Berrettini e lo stesso Djokovic per scacciare l’incubo eliminazione nel Round Round (gli è accaduto una sola volta nel lontano 2008).

Intervistato da Tages Anzeiger subito dopo la disfatta con l’austriaco, Federer ha cercato di mantenere il giusto ottimismo: “Non ho mai perso la seconda partita del girone in questo torneo. Spero di poter dare seguito a questa striscia positiva” – ha confessato.

L’ex numero 1 del mondo affronterà martedì alle 15 italiane Matteo Berrettini, uscito con le ossa rotte dal match con Djokovic e annichilito dall’elvetico nel loro unico precedente a Wimbledon qualche mese fa.

Le ultime due giornate del gruppo ‘Bjorn Borg’ si preannunciano entusiasmanti, con la super sfida tra Federer e Djokovic di giovedì che potrebbe risultare decisiva.