Figoli: "In Argentina c'è una assoluta devozione per Roger Federer"


by   |  LETTURE 3526
Figoli: "In Argentina c'è una assoluta devozione per Roger Federer"

Marcelo Figoli, presidente della Fenix Entertainment Group e di Alpha Media, è l’organizzatore del match d’esibizione che si disputerà in Argentina il 20 novembre tra Roger Federer e Juan Martin del Potro.

Figoli ha un legame molto stretto con il mondo del tennis, ed infatti negli anni ha portato giocatori come Novak Djokovic, Rafael Nadal e David Nalbandian in Sud America per la felicità degli appassionati di tennis locali.

In un’intervista a La Nacion, Figoli ha parlato della sua ammirazione per Roger Federer. “La possibilità di portarlo in Argentina è arrivata nel 2017. Abbiamo incontrato Chris Jackman, che fa parte del team di Tony Godsick( agente di Federer) .

Le trattative sono state lunghe e complesse, perché deve funzionare tutto per entrambi le parti. In Cile è stato un successo: dopo il primo giorno tutti i biglietti sono andati esauriti. In Argentina abbiamo avuto molti alti e bassi, ma siamo andati avanti fino alla fine.

In Argentina amano Roger, sarebbe stato un peccato non portarlo proprio in questo magnifico paese. Ho pensato di organizzare l’evento alla Bombonera, ma sarebbe stato irrispettoso per il pubblico perché su un campo da calcio è difficile vedere bene una partita di tennis.

Così abbiamo scelto Parque Roca, un impianto creato appositamente per il tennis. Federer è come uno dei Rolling Stone, in Argentina anche verso di lui c’è una devozione assoluta. Le persone faranno follie per guardarlo dal vivo, alcuni hanno già venduto i propri biglietti di Coppa Davis per venire da noi.

Quale sarà il programma di Federer? Arriverà con un volo privato da Londra, dopo aver giocato le ATP Finals. Ci sarà una squadra di sicurezza che lo accoglierà all’aeroporto e lo porterà al suo albergo.

Ci sarà poi una conferenza stampa e una cena all’Hilton, dove i fan che hanno comprato il biglietto “Roger Experience” potranno osservare da vicino il loro idolo. La partita sarà giocata il mercoledì alle 18.

Sono rimasti pochissimi biglietti, tutti posti VIP. Quando ci hanno proposto di organizzare l’evento insieme a Del Potro non abbiamo esitato un secondo, perché questo è in assoluto il miglior match a cui può assistere un argentino. Siamo contenti di avere Del Po e speriamo che possa recuperare al 100% dal suo infortunio”.