Bruguera: "Vorrei avere Federer o Djokovic nel mio team di Davis"


by   |  LETTURE 1392
Bruguera: "Vorrei avere Federer o Djokovic nel mio team di Davis"

Nel corso di una recente intervista, il capitano del team spagnolo di Coppa Davis, Sergi Bruguera, ha parlato delle imminenti Finals, in programma questo mese alla Caja Magica di Madrid. Sarà la prima volta con il nuovo formato, e l’attesa è tanta.

“Giocare in casa, davanti ai propri sostenitori, aiuta molto la squadra, è una spinta enorme” ha commentato Bruguera. “Penso sia molto importante per i ragazzi poter giocare in casa. Abbiamo due avversari fortissimi nel girone.

C’è la Francia, la Serbia di Novak Djokovic… Ci sono tante squadre che possono essere molto pericolose”. Quando gli è stato chiesto quali rinforzi aggiungerebbe alla sua compagine, Bruguera non ha avuto dubbi: “Mi piacerebbe avere Federer o Djokovic”.

Lo spagnolo ha poi parlato di quello che secondo lui è un punto debole del nuovo formato. “C’è un handicap importante, che è la superficie. Quando giocavamo in casa, con il vecchio formato sceglievamo sempre la terra rossa, superficie sulla quale siamo la squadra più forte, e questo era un vantaggio.

Ora invece dobbiamo giocare indoor, non possiamo scegliere la superficie e questo è uno svantaggio. Perlomeno siamo a Madrid. Penso comunque che la mia squadra sia forte e competitiva, anche se ci sono davvero tante squadre che possono puntare al titolo”.

Photo Credit: Getty Images