Zverev: "Federer e Nadal i migliori di sempre. Bello averli come coach"


by   |  LETTURE 7843
Zverev: "Federer e Nadal i migliori di sempre. Bello averli come coach"

Alexander Zverev è uno dei giocatori che finora ha disputato la Laver Cup ogni anno. Dopo Praga e Chicago, ancora un'altra settimana altamente formativa per il tedesco che a Ginevra ha aperto la sessione serale del venerdì insieme a Roger Federer, battendo Jack Sock e Denis Shapovalov.

Il tedesco ha provato emozioni forti nel ricevere consigli da Federer in campo e da Rafael Nadal in panchina. "Ho avuto due grandi allenatori che mi hanno detto cosa fare ad ogni punto. E' stato perfetto - ha ammesso il tedesco -.

Sono i due migliori giocatori di sempre e continuerò ad ascoltarli" Sta vivendo una settimana da sogno anche Stefanos Tsitsipas, vittorioso in singolare su Taylor Fritz. "Se 10 anni fa mi avessero detto che avrei giocato un torneo insieme a Roger, Rafa e altri quattro top 10 dalla mia parte, non ci avrei creduto.

E' magnifico" Come a Washington, Tsitsipas anche questa volta ha avuto problemi coi lacci delle scarpe: "Ho dovuto continuare, non volevo interrompere la partita nel tie-break del terzo set. E' stata dura perchè ero spaventato di perdere la scarpa durante il punto.

Ma ho trovato il mio ritmo, non ho avuto fretta e ciò ha giocato un ruolo fondamentale nell'esito dell'incontro" Infine parola al capitano del Team Europa Bjorn Borg: "Non è facile per nessuno giocare per la prima volta la Laver Cup, c'è tanta pressione - ha ammesso lo svedese parlando di Tsitsipas -.

Capiscono che è molto seria e che il prestigio è tanto. Sarà un weekend con tante partite equilibrate"