Zio Toni: "Senza infortuni, Nadal avrebbe già più Slam di Roger Federer"


by   |  LETTURE 7539
Zio Toni: "Senza infortuni, Nadal avrebbe già più Slam di Roger Federer"

Nel corso di una recente intervista a Carrusel, lo zio di Rafael Nadal, Toni, ha commentato l’impresa di suo nipote agli US Open, che ha permesso al fenomeno spagnolo di portarsi ad una sola lunghezza dai 20 Slam di Roger Federer.

“Rafa non ha potuto disputare 14 Slam a causa degli infortuni. Se ne avesse giocati anche solo alcuni, probabilmente ora sarebbe già sopra a Federer” – ha confessato Toni. In un’intervista a Cadena Ser, Toni ha aggiunto: “Nel quinto set la partita sembrava persa, dato che Medvedev aveva rimontato due set e stava giocando davvero molto bene.

Rafael, come sempre, ha combattuto fino alla fine e ha raggiunto l’obiettivo”. Lo stesso Medvedev si è voluto complimentare con il rivale su Twitter: “New York, ti amo! Complimenti a Rafa, è un campione straordinario.

Per me queste due settimane sono state pazzesche! Adoro l’energia che trasmette questa città e non vedo l’ora di tornare l’anno prossimo”. L’esperta di Tennis Channel Mary Carillo ha dichiarato che la finale tra Nadal e Medvedev è stata addirittura migliore di quella di Wimbledon, che ha visto Novak Djokovic prevalere su Roger Federer dopo aver annullato due match point nel quinto set. Chissà che l’aggancio di Nadal non si verifichi già al Roland Garros 2020.