Toni Nadal: "Occasione unica per accorciare le distanze da Federer"


by   |  LETTURE 6200
Toni Nadal: "Occasione unica per accorciare le distanze da Federer"

In attesa della finale degli US Open, che vedrà Rafael Nadal affrontare Daniil Medvedev, Toni Nadal ha parlato dell’importanza che questo match riveste nella carriera del nipote. “So che adesso non ci sta pensando e che si sta concentrando su questi US Open” ha detto Toni.

“Però credo che, se riuscirà a vincere, allora comincerà a pensare di essere un po’ più vicino a Roger e un po’ più lontano da Novak. È un'occasione unica per accorciare le distanze”.

L’ex coach del maiorchino ha anche parlato di uno dei nomi caldi del momento, Matteo Berrettini, sconfitto da Nadal in semifinale. “Ho visto giocare Berretini contro Monfils, e devo dire che si tratta di un giocatore molto potente e dotato di un gran colpo, il dritto.

Sapevo che sarebbe stata una partita complicata. Penso che Rafa abbia fatto tutto bene e che sia stato in grado di resistere quando è stato necessario. Dei quattro semifinalisti, era lui quello con le maggiori possibilità di vincere il titolo”.

Infine, sulle possibilità che suo nipote partecipi alla prima edizione della nuova Coppa Davis, in programma a novembre a Madrid, Toni ha dichiarato: “La Coppa Davis è una competizione unica. È vero che ora la situazione è un po’ cambiata, ma credo che tutti sentissero l’esigenza di un cambiamento.

Prima era più complicato per i tennisti al top prenderne parte: si doveva cambiare superficie, spesso continente… Vincere la Davis sarebbe la ciliegina sulla torta in un 2019 già molto positivo per Rafael”.

Photo Credit: AP