Dimitrov: "Non esistono abbastanza parole per descrivere Roger Federer"


by   |  LETTURE 9263
Dimitrov: "Non esistono abbastanza parole per descrivere Roger Federer"

Nel corso di una recente intervista, Grigor Dimitrov ha detto la sua su ciò che rende Roger Federer uno dei più grandi tennisti di sempre. Il classe ’91 ha sconfitto lo svizzero ai quarti di finale degli US Open, interrompendo così un filotto di 7 sconfitte consecutive contro il 20 volte campione Slam.

“Le sue qualità? Tantissime, ovviamente” ha commentato il bulgaro. “Penso che una delle più importanti qualità che ho sempre ammirato in lui sia la sua capacità di andare avanti.

Non importa quale punto stia giocando, o se stia vincendo o perdendo: lui va avanti. E questa è una qualità incredibile da avere. Se l’è costruita nell’ultimo decennio. Penso che sia da qui che derivi la sua forza mentale.

Ovviamente è un grande tennista, gioca in modo incredibile, con colpi meravigliosi: ha un servizio pazzesco, ha tutto. Non ci sono abbastanza parole per descriverlo. Da tennista, noto altre cose che ho sempre ammirato e su cui cerco sempre di focalizzarmi, per cercare di trarne degli insegnamenti”.

Riguardo alla sua prestazione nel match di quarti, Dimitrov ha aggiunto: “Sapevo perfettamente cosa fare. Dopo aver perso il primo set, in cui ho sprecato tante opportunità, ho alzato il livello. Sono riuscito a far durare gli scambi, a farlo sentire meno a proprio agio, a variare di più con il drop shot.

Penso che anche le mie percentuali al servizio siano migliorate, il che è fondamentale contro di lui”.

Photo Credit: Elsa/Getty Images/AFP