Roddick: "Roger Federer saprà riprendersi dalla beffa di Wimbledon"


by   |  LETTURE 4337
Roddick: "Roger Federer saprà riprendersi dalla beffa di Wimbledon"

Roger Federer ha più volte dimostrato di possedere un’incredibile resistenza mentale ed è proprio questo l’attributo su cui il 38enne svizzero dovrà fare affidamento agli US Open, nel tentativo di riscattare la dolorosissima beffa rimediata nella finale di Wimbledon il mese scorso.

“So cosa prova” – ha spiegato l’ex numero 1 del mondo Andy Roddick in una recente intervista a Reuters. “È difficile rimettersi in carreggiata dopo una sconfitta così dura. Ma è sempre stato il migliore a riprendersi e vedremo se riuscirà a farlo anche questa volta.

Puoi essere deluso quanto vuoi, ma quando esci sull’Arthur Ashe Stadium di notte con le luci accese, New York ti guarda, non può non suscitarti un pizzico di emozione. È sempre stato davvero professionale, quindi chi sono io per dirgli cosa dovrebbe fare? C’è un motivo se ha vinto 20 Slam”.

Federer, che non vince nella Grande Mela dal lontano 2008, ha disputato un solo torneo dopo Wimbledon, il Masters 1000 di Cincinnati, che lo ha visto uscire di scena già agli ottavi per mano di Andrey Rublev in soli 62 minuti.

“Ho giocato 45 partite quest’anno, quindi credo che sarò pronto” – aveva risposto un sorridente Roger quando gli era stato chiesto se fosse preoccupato di non avere abbastanza partite nelle gambe prima dell’ultimo Slam stagionale. Foto: LEONI - TENNIS PHOTO NETWORK