Federer: "Se sei numero 100 in uno sport, sei un campione. Nel tennis..."


by   |  LETTURE 18609
Federer: "Se sei numero 100 in uno sport, sei un campione. Nel tennis..."

Nella vita e nello sport in generale, la differenza tra non avere successo e avere successo può essere grande. Roger Federer ha parlato di quanto sia difficile sfondare in qualsiasi ambito, e quanto la prospettiva dei tifosi nei confronti degli sportivi sia diversa a seconda di quale sport si tratti.

"Tutti fanno del proprio meglio. Dare il massimo di te stesso è l'unica cosa che è in tuo controllo. Se fai un sondaggio tra i giocatori, ti diranno probabilmente che hanno fatto molto meglio di quanto si aspettassero perchè ovviamente il sogno è entrare nei primi 100, primi 10, essere numero uno del mondo, vincere tornei, ma è già bello poter vivere facendo ciò che vuoi.

Ed è qui che iniziano le difficoltà. Puoi avere la sensazione di aver realizzato il tuo sogno, ma ci saranno altri che ti diranno che non hai fatto granchè bene perchè hai vinto così e così.

Ma devi fare ciò che sai fare meglio e rendere orgogliosa la tua famiglia, te stesso, il tuo Paese, qualsiasi altra cosa, senza badare a ciò che dice la gente. La cosa rilevante è che se sei il numero 100 in qualsiasi sport, sei un campione.

Nel tennis dicono 'ah, lui è soltanto 100 del mondo', e su questo non sono per niente d'accordo"