Federer sulla finale di Wimbledon: "Provo emozioni positive e negative"


by   |  LETTURE 4656
Federer sulla finale di Wimbledon: "Provo emozioni positive e negative"

In un’intervista a Tennis TV, Roger Federer ha parlato del suo rapporto con il torneo di Cincinnati, che ha vinto ben sette volte nel corso della sua carriera. “È un rapporto strano” , ha dichiarato il campione svizzero.

“Ho sempre sensazioni contrastanti quando gioco questo torneo. I campi sono molto veloci ed è difficile controllare la palla, non riesco ad entrare subito in confidenza con le condizioni di gioco. Ma ogni volta che vengo qui faccio bene e raggiungo ottimi risultati, anche lo scorso anno ho disputato una buona finale contro Novak Djokovic.

Adoro giocare qui, mi sono preparato per il torneo e spero di fare bene a 38 anni come ho fatto a 37. Le cose in questo momento vanno bene: sono felice ed ho passato un ottimo compleanno con la mia famiglia in Svizzera”.

Tornando sulla finale persa a Wimbledon contro Djokovic, Federer ha aggiunto: “Ti guardi indietro e apprezzi la lotta e la battaglia. Non capita sempre di far parte di queste epiche partite. Quando capita devi apprezzarli.

Alla fine è uno spettacolo, il pubblico vuole divertirsi. Spero che le persone si siano divertite, questo è forse più importante di una vittoria o di una sconfitta. Certo, provo diverse emozioni: alcune positive, altre meno.

Il post Wimbledon è andato benissimo. È stato bello avere del tempo libero, mi sono rilassato. Adesso sono pronto per la seconda parte dell’anno”.