Annacone: "È difficile credere che Roger Federer abbia compiuto 38 anni"


by   |  LETTURE 2173
Annacone: "È difficile credere che Roger Federer abbia compiuto 38 anni"

Paul Annacone, allenatore americano, ha parlato delle differenze tra Roger Federer e Pete Sampras in una recente intervista a La Nacion. “Tutto l’aiuto del mondo potrebbe non bastare se non sei disposto a cambiare te stesso” ,ha spiegato l’ex allenatore del campione svizzero.

“Guardando le carriere di Federer e Sampras, ad esempio, emerge un dato significativo: il desiderio di vittoria è coinciso con il desiderio di migliorare ed evolversi. Essere in grado di credere nelle tua capacità è importante, così come la voglia di imparare nuove cose.

Sampras era un atleta speciale, voleva essere il migliore. Si è sempre concentrato sul suo gioco e sulla sua preparazione fisica per raggiungere importanti traguardi. Pete non si è mai lasciato influenzare da tutto ciò che non poteva controllare.

Ha capito come gestire le sue emozioni e come accettare le sconfitte, questo ha aiutato la sua longevità. Roger e Pete sono persone abbastanza diverse, ma hanno alcune cose in comune. Roger ha ancora tanta voglia di vincere e stupire tutti, Sampras si è rilassato durante gli ultimi anni di carriera.

È difficile credere che un campione come Roger abbia compiuto 38 anni qualche giorno fa”. Federer farà il suo esordio a Cincinnati contro il vincitore della sfida tra Matteo Berrettini e Juan Ignacio Londero.