Pablo Cuevas: "Federer, Nadal e Djokovic sono superiori mentalmente"


by   |  LETTURE 3385
Pablo Cuevas: "Federer, Nadal e Djokovic sono superiori mentalmente"

Nel corso di una recente intervista, Pablo Cuevas ha spiegato nel dettaglio quali fattori contribuiscano a rendere Novak Djokovic, Roger Federer e Rafael Nadal migliori degli altri nonostante l’avanzare dell’età e l’inesorabile usura.

“La verità è che Federer, Djokovic e Nadal hanno una marcia in più rispetto agli avversari dal punto di vista mentale. La differenza sta proprio in quell’aspetto. Li vedi tutte le settimane, abbiamo gli stessi spogliatoi, a volte ti alleni con loro.

Con Djokovic ci salutiamo a basta, ma non abbiamo mai avuto nulla di cui discutere. Con Federer, Nadal e Andy Murray ho un ottimo rapporto, ho parlato con loro in più di un’occasione. Essere amici nel tour è difficile, non vado mai a cena con gli avversari, tranne che con alcuni argentini o spagnoli.

L’hotel è lo stesso per tutti, loro sono sposati o hanno una ragazza. Penso che nel circuito ho due o tre amici, niente di più. Sono rivali” – ha dichiarato il giocatore uruguaiano. Il numero 47 del mondo preferisce non dare troppo peso alle critiche: “In generale, cerco di stare lontano da tutto ciò che dice la stampa.

Leggere un certo tipo di commenti non è positivo. Capisco che ognuno faccia il suo lavoro, ma alcune cose è meglio metterle da parte”.