John Isner: “Veder giocare Federer a questo livello è un’ispirazione”


by   |  LETTURE 4360
John Isner: “Veder giocare Federer a questo livello è un’ispirazione”

Roger Federer non smette di essere una fonte d’ispirazione: sono ormai quasi quindici anni che tutta una serie di sportivi (e non solo) dichiara di vedere in lui un modello da seguire, un esempio da imitare. Non solo sul campo, ma anche nella vita di tutti i giorni.

Federer, che a 38 anni si dimostra ancora in grado di battere Nadal (e, forse, anche Djokovic) negli Slam, non può infatti che essere un faro di speranza per molti, soprattutto per coloro che, ormai non più giovanissimi, temono di aver ormai superato il proprio miglior tennis e di avvicinarsi sempre più al ritiro.

La pensa allo stesso modo anche John Isner, 34 anni, tornato a sollevare un trofeo due giorni fa a Newport, dove già aveva vinto tre volte in passato, dopo una pausa di alcuni mesi dal tennis per un infortunio. “E’ impressionante il modo in cui [Federer] si muove sul campo”, ha affermato.

“Il fatto che stia giocando a questo livello alla sua età è semplicemente incredibile e mi aiuta a continuare a competere. E’ stimolante”. Altro impulso vitale, per il gigante americano, è sicuramente anche la sua recente paternità: a settembre scorso ha avuto una bambina e soli pochi mesi fa un maschietto.

“Mi ha aiutato a rilassarmi un po’ sul campo e a relativizzare le sconfitte”, ha ammesso. “Inoltre, mi motiva che mia figlia mi veda ad un buon livello sul campo”.