Federer tra il serio e il faceto: "Spero Berrettini non abbia più energie"


by   |  LETTURE 17887
Federer tra il serio e il faceto: "Spero Berrettini non abbia più energie"

Roger Federer ha battuto Lucas Pouille per tre set a zero nel terzo turno a Wimbledon sul campo centrale. Lo svizzero, analizzando la vittoria, ha detto:"Sono molto contento per come sta andando finora. È stato un buon match.

Sicuramente spero che ci voglia una prestazione speciale da qualcuno per battermi. Ho alzato il livello di gioco. Ho giocato grandi game nel corso del secondo set e anche dopo aver vinto il primo" Sul prossimo match contro Matteo Berrettini: "Non lo conosco molto bene.

Quindi ciò rende la situazione più pericolosa. L'ho visto a giocare un po' ad Halle. Ovviamente l'ho visto a Stoccarda. Qui sta di nuovo giocando bene e non è scontato quando sei nuovo nel circuito.

Mi aspetto una dura battaglia. Spero non abbia più energie dopo oggi. Sono sicuro che recupererà. È giovane" Su come il tennis si è evoluto nel corso degli anni, Federer ha concluso: "Ai tempi amatoriali non giocavano tutti gli Slam perchè alcuni posti erano troppo lontani.

Negli ultimi 20 anni tutti hanno iniziato a giocare tutti gli Slam. Vincere 350 partite in tornei di questa categoria è un bel traguardo. Gli Slam sono stati i tornei che mi hanno dato i momenti più speciali e memorabili"