Lloyd Harris:"Io contro Federer? Il mio coach lo sapeva già da 3 settimane"



by   |  LETTURE 15194

Lloyd Harris:"Io contro Federer? Il mio coach lo sapeva già da 3 settimane"

Il numero 86 del mondo Lloyd Harris è pronto ad affrontare Roger Federer. In un'intervista al sito ATP, l'americano ha parlato dell'imminente sfida con lo svizzero in programma martedì sul campo centrale di Wimbledon.

"Il mio allenatore mi dice da tre settimane che avrei affrontato Roger al primo turno. A me sembrava irrealistico visto che la probabilità era una su 128. Poi quando è uscito il tabellone il mio allenatore è arrivato nello spogliatoio, ero lì con mia mamma ed eravamo tutti scioccati, sorpresi ed entusiasti"

Harris ha visto Federer per la prima volta dal vivo nel 2007 quando lo svizzero ha battuto Marat Safin per 6-1, 6-4, 7-6(4). "Avevo 10 anni ed è stata una delle mie esperienze migliori. È da una vita che lo guardo.

Affrontarlo sarà speciale. È difficile descrivere come mi sento, è una sensazione bellissima ed elettrizzante. Avrò le farfalle nello stomaco. Mi sento pronto. Mi sono preparato bene e non vedo l'ora di godermi questa opportunità"

Harris è entrato nei primi 100 della classifica mondiale quest'anno, togliendosi la soddisfazione di superare il tabellone delle qualificazioni agli Australian Open e di vincere il primo turno al Roland Garros.