Roger Federer: "Berrettini impressionante. Da tenere d'occhio a Wimbledon"


by   |  LETTURE 18490
Roger Federer: "Berrettini impressionante. Da tenere d'occhio a Wimbledon"

In una conferenza stampa ad Halle Roger Federer ha parlato delle otto partite vinte di fila da Matteo Berrettini tra Stoccarda e Halle. In quest'ultimo torneo il 23nne romano si è arreso in semifinale a David Goffin.

Federer, che avrebbe affrontato Berrettini nell'atto conclusivo se l'azzurro avesse superato proprio Goffin, ha detto: "Ho seguito i suoi risultati e sono rimasto impressionato. Ha raggiunto quattro finali da Gstaad dello scorso anno.

Ha vinto a Stoccarda senza perdere mai la battuta, poi qui ha continuato la sua grande corsa. È da tenere d'occhio in vista di Wimbledon" Poi sugli alti e bassi di Naomi Osaka, che ha perso al terzo turno del Roland Garros e ai quarti di finale questa settimana a Birmingham.

"Non si può giocare bene ognu settimana, non è così semplice vincere ogni settimana, nessuno in pratica ci riesce. Ha iniziato alla grande con due Slam di di fila e avendolo fatto una volta, sa che può farlo nuovamente.

Per me è stata la stessa cosa. Subito dopo aver vinto Wimbledon nel 2003, non ho vinto tutto. Bisogna digerire le sconfitte e non lasciare che la stampa ti faccia domande stupide. Bisogna allenarsi e cercare di lavorsre sul proprio gioco, senza avere niente da perdere"