Federer: "Io sull'erba come Nadal sul rosso. Wimbledon il torneo dei sogni"


by   |  LETTURE 11585
Federer: "Io sull'erba come Nadal sul rosso. Wimbledon il torneo dei sogni"

Roger Federer ha parlato delle sue sensazioni nella stagione su erba. "Sull'erba posso giocare come voglio e come mi piacerebbe. Un po' come Rafa sulla terra. Può rispondere da lontano, da dentro al campo. Io posso fare lo stesso sull'erba.

Posso rispondere e venire a rete, fare serve and volley, posso stare dietro. Ho tutte le opzioni e in questo modo ho possibilità di vincere. Tattiche diverse che puoi utilizzare contro giocatori diversi. Questo ti dà più margine per stare lontano dalle situazioni difficili o per vincere partite.

Devo pensare punto per punto, fin dall'inizio. Mi è sempre piaciuto giocare ad Halle, è la diciassettesima volta che gioco questo torneo. Ho avuto tanto successo e ho tanti bei ricordi qui. È una tappa rilassante anche per la mia famiglia, siamo lontani dalla città ed è un ottimo pit stop tra Parigi e Londra.

Mi hanno sempre accolto a braccia aperte, posso parlare in tedesco e conosco bene i tifosi. Poi le dimensioni del campo centrale sono perfette. E ovviamente Wimbledon è sempre stato il torneo dei miei sogni, prima giocandoci e poi vincendo"

Federer ha esordito vincendo contro John Millman col punteggio di 7-6 (1) 6-3 e giovedì affronterà al secondo turno il francese Jo-Wilfried Tsonga che ha battuto il connazionale Benoit Paire.