Roger Federer, campione anche di efficienza


by   |  LETTURE 8123
Roger Federer, campione anche di efficienza

Tra le innumerevioli peculiarità di Roger Federer, c’è senza dubbio l’efficienza. E l'efficienza, nel tennis come nella vita, è fondamentale. O meglio, la capacità nel fare le cose nel miglior modo possibile, nel più breve tempo possibile e più a lungo possibile.

Il tennis è da sempre sport che si presta allo svisceramento di statistiche,anche le più disparate. Particolarmente interessanti quelle pubblicate della famosissima pagina Twitter @OnlyRogerCanFly. Secondo i loro dati, infatti, il campione svizzero è di gran lunga il giocatore in attività con il maggior numero di incontri vinti in meno di un’ora.

Ben 109 volte, Roger Federer, è riuscito a vincere un match prima che scoccassero i sessanta minuti di gioco. Seguono, a debita distanza Tomas Berdych con 46 e Novak Djokovic con 41. Se si scorre la classifica alla ricerca dell'eterno rivale, Rafael Nadal, ci si trova di fronte ad un dato impressionante oltre che curioso.

Il maiorchino è anni luce lontano, fermo solo a 15 successi. Son numeri che, assieme ad altri, spiegano, qualora ce ne fosse ancora bisogno, perchè alla soglia dei trentotto anni Roger Federer sia ancora saldamente tra i migliori al mondo del nostro amato sport.