Federer: "Non piangerò per la sconfitta contro Nadal. Giocherò ad Halle"


by   |  LETTURE 15008
Federer: "Non piangerò per la sconfitta contro Nadal. Giocherò ad Halle"

Roger Federer ha accettato con grande sportiva la sconfitta in semifinale al Roland Garros contro Rafael Nadal. In un’intervista a Telebasel, il campione svizzero ha dichiarato: “Ho 37 anni e sono in grado di gestire queste situazioni e questo tipo di emozioni.

Non piangerò per la sconfitta. Era come trovarsi in una buca di sabbia: io e Rafa dovevamo lavarci gli occhi dopo ogni scambio. Non è mai divertente perdere in tre set, ma lo sport è così. Giocherò il mio prossimo torneo ad Halle”.

Carlos Moya, allenatore di Nadal, ha elogiato il talento di Federer dopo il match più sentito del torneo. “Roger è un giocatore molto forte anche sulla terra, molto più di quanto tutti pensano. Se Rafa non avesse vinto questo torneo così tante volte, Roger avrebbe conquistato almeno quattro o cinque Roland Garros”.

Anche Heinz Gunthardt ha voluto esprimere la propria opinione sulla sfida tra i due grandi campioni del tennis mondiale. “Penso sia stato un incontro incredibile nonostante le complicate condizioni di gioco. Il vento non solo era forte, ma continuava anche a soffiare.

Federer ha giocato una bella partita, ma questo Nadal è troppo forte. Rafa è stato più bravo nei punti chiave, questo ha deciso la partita”.