Lorenzo Sonego e la lezione da Federer: "In certi momenti ci capivo poco"


by   |  LETTURE 21453
Lorenzo Sonego e la lezione da Federer: "In certi momenti ci capivo poco"

Lorenzo Sonego si è arreso con onore a Roger Federer. 6-2 6-4 6-4 il punteggio col quale l'azzurro è stato battuto dallo svizzero. Un'ottima esperienza per Sonego, che ha detto: "Che bello giocare contro Federer, anche se magari sarebbe stato meglio al secondo o terzo turno.

Non è stato facile davanti al centrale pieno di pubblico. Lui è partito benissimo, io ero teso e ho stentato ad entrare in partita. Quando ti scappa Federer gioca ancora meglio, rende facili le cose difficili, in certi momenti ci capivo poco.

Poi quando sono riusciti ad agganciarlo, a stargli più vicino nel punteggio, è andata meglio. Ho cominciato a servire meglio variando molto e quando gli ho strappato il servizio nel secondo set in cui ero andato sotto 4-0 ho cominciato a sperare di poter rientrare.

Federer però sa gestire i momenti importanti, alza il livello e non c'è nulla da fare. Contro un avversario come lui che gioca così vicino al campo la palla corta non è una grande idea"

Matteo Berrettini dopo la vittoria su Pablo Andujar: "Mi sono sentito abbastanza in difficoltà in tutta la partita, anche se dopo il terzo set è andata un po' meglio. Per fortuna sono stato bravo a tirarmi su con le mie armi migliori, servizio e diritto e a rimediare ad una match che si era complicato.

Sono soddisfatto proprio di questo aspetto: è l'obiettivo che ci siamo posti con il il mio staff, vincere anche quando non gioco al massimo delle mie possibilità" Su come la sua mentalità in questo Roland Garros sia diversa rispetto agli anni precedenti, Berrettini ha aggiunto: "Ovvio che le aspettative sono differenti, l'asticella si è alzata e c'è più tensione.

Ma se vuoi arrivare sempre più in alto fa parte del gioco. Rispetto a un anno fa sono cresciuto nel tennis e nella mentalità. Infatti oggi sono stato lucido nei momenti importanti dell'incontro e di fronte c'era un avversario molto esperto. senza contare che il tennis al meglio dei cinque set e tutta un'altra cosa"