Lopez: "Avere Federer-Djokovic-Nadal nello stesso torneo è stato unico"


by   |  LETTURE 1244
Lopez: "Avere Federer-Djokovic-Nadal nello stesso torneo è stato unico"

In una recente intervista, Feliciano Lopez ha parlato della sua prima esperienza da direttore al Masters 1000 di Madrid. “Quando vedi l’organizzazione di un evento così importante da addetto ai lavori, ti rendi conto di molte cose.

Riesci a capire quanto impegno ci voglia affinché le cose vadano nel migliore dei modi. È un’esperienza dura, soprattutto per il ritmo del lavoro. La vita di un giocatore di tennis non ha nulla a che fare con questo tipo di lavoro.

Ci sono più di 50 persone che lavorano tutto l’anno, ringrazio tanto Manolo Santana e Alberto Berasategui per il supporto e l’aiuto. Avere Roger Federer, Novak Djokovic e Rafael Nadal nello stesso torneo è stato unico.

Penso che le persone non siano ancora consapevoli della fortuna che tutti noi abbiamo nel poter ammirare questi tre grandi campioni. È stato un successo sotto tutti i punti di vista, l’addio di David Ferrer è stato il culmine.

Lo scorso anno ha capito che il suo corpo non rispondeva più come prima e che non sarebbe più stato in grado di competere al suo miglior livello. Ha finito giocando contro i migliori tennisti del mondo. Vedere 12mila persone in piedi per lui, gli ha reso omaggio nel modo giusto, facendogli capire quanto sia stato importante per l’intero movimento tennistico”.

Feliciano Lopez ha perso il suo match d’esordio all’ATP 250 di Ginevra contro Damir Dzumhur con il punteggio di 7-6( 2) , 4-6, 5-7.