Filippo Baldi e l'allenamento con Roger Federer: "Ti mette in soggezione"


by   |  LETTURE 11896
Filippo Baldi e l'allenamento con Roger Federer: "Ti mette in soggezione"

In un'intervista a Sky Sport Filippo Baldi ha parlato della sessione di allenamento avuta con Roger Federer al Foro Italico di Roma mercoledì alle 9:00. "Ieri sera mi hanno chiamato e mi hanno detto, Hai voglia di giocare con Federer? Io non ho risposto subito, ho detto, Davvero mi hai fatto questa domanda? Ovviamente ho accettato subito, stamattina negli spogliatoi e si è presentato, 'Ciao sono Roger'

E io gli ho detto, 'Lo so chi sei, ti ho visto giocare giusto "qualche" match in TV..." . Siamo entrati in campo, un po' ero teso, i primi 2-3 minuti pensavo, vedevo lui dall'altra parte della rete e faceva effetto.

Non fa fatica a tirare forte, la palla gli esce forte, lo slice e il dritto sono impressionanti. Ha proprio una presenza importante, ti mette in soggezione. Ma è una persona semplicissima, dopo l'allenamento io e il mio team ci siamo fermati a chiedere una foto e lui è sempre disponibile"

Baldi ha anche parlato di come i giocatori trascorrono le giornate in cui piove come quella di mercoledì: "C'è chi gioca a biliardo, chi alla PlayStation, chi mangia, chi sta con la famiglia. Quando piove chiacchiero col mio allenatore, con la famiglia, ridiamo, scherziamo, parliamo d'altro. Poi quando è il momento di andare ci chiamano e parliamo di quello che dobbiamo fare"