Pliskova: "Noi non possiamo essere continue come Federer e Djokovic"


by   |  LETTURE 3752
Pliskova: "Noi non possiamo essere continue come Federer e Djokovic"

Il circuito WTA è sempre stato molto equilibrato ed è difficile individuare una singola giocatrice capace di essere dominante per tanti anni di fila. Nel corso di un’intervista rilasciata al Mundo Deportivo durante il Mutua Madrid Open, Karolina Pliskova ha analizzato questo argomento effettuando un interessante paragone con gli uomini.

“Fino alla vittoria ottenuta da Petra Kvitova a Stoccarda, quest’anno abbiamo avuto una campionessa diversa ogni settimana. È molto difficile essere costanti, soprattutto per noi donne. Una settimana giochi in maniera incredibile, mentre la successiva non ti senti a tuo agio.

Non siamo come gli uomini e non possiamo essere continue per dieci anni come Novak Djokovic e Roger Federer. È molto complicato restare in cima per tanto tempo. Andy Murray era un giocatore diverso dagli altri, ci manca perché era attento agli altri e sosteneva le donne” – ha spiegato la ceca.

Conchita Martinez continuerà ad essere l’allenatrice della Pliskova anche nel resto del 2019. L’ex campionessa spagnola ha ben chiari gli obiettivi: “Vogliamo aggiungere maggiore varietà al suo tennis, cercando di essere meno diretti ma senza perdere lo stile aggressivo, che è la sua caratteristica principale. Abbiamo formato una buona squadra insieme agli altri del suo team. Ci piace fissare dei traguardi da raggiungere”.