Djokovic: "Federer è un bene per il tennis, può vincere il Roland Garros"


by   |  LETTURE 6125
Djokovic: "Federer è un bene per il tennis, può vincere il Roland Garros"

Per la gioia di tutti gli appassionati di tennis, Roger Federer tornerà a giocare sulla terra battuta dopo due anni di pausa. Il campione svizzero disputerà infatti il torneo di Madrid dal 5 al 12 maggio. Novak Djokovic ha parlato proprio della scelta di Federer in conferenza stampa, prima del suo esordio a Monte Carlo contro Philipp Kohlschreiber.

“Penso che Roger sia mancato molto al tennis durante la stagione sulla terra, ma penso anche che la gente abbia capito la sua scelta di saltare questa parte dell’anno. Capisco molto bene perché ora ha deciso di giocare sulla terra, e per il nostro sport è un bene la sua presenza.

A Dubai, Indian Wells e Miami ha giocato un grande tennis: ha vinto due tornei ed ha disputato la finale in California, con dei campi molto lenti dove la palla rimbalza molto alta, quasi come sulla terra”. Al serbo è stato poi chiesto se considerasse Federer uno dei favoriti per la vittoria finale al Roland Garros.

“Si, assolutamente. Negli altri Slam ha sicuramente più possibilità di vincere, ma ha già vinto il Roland Garros in passato. È difficile parlare del suo livello, perché è sempre ai vertici e si esprime sempre ad un livello altissimo.

Se in forma, Federer sarà sempre uno dei favoriti in qualsiasi torneo”. Parlando invece delle sua aspettative in vista della stagione sulla terra, Djokovic ha infine aggiunto: “Sarebbe perfetto arrivare a Parigi vincendo almeno uno dei Masters 1000.

Ma ho già giocato bene al Roland Garros senza trionfare nei precedenti tornei. Vincere potrebbe conferirmi maggiore fiducia in vista di uno degli appuntamenti più importanti dell’anno. Battere Rafael Nadal in questo torneo rappresenta una delle sfide più grandi della mia carriera”.