Tarpischev: "Sharapova dovrebbe imitare la programmazione di Federer"


by   |  LETTURE 6363
Tarpischev: "Sharapova dovrebbe imitare la programmazione di Federer"

Il capo della Federazione russa Shamil Tarpischev ritiene che Maria Sharapova dovrebbe ispirarsi a Roger Federer per quanto riguarda la sua programmazione. La campionessa russa ha saltato diversi tornei in questo inizio di 2019 a causa dei numerosi problemi fisici che la affliggono.

La sua ultima apparizione risale infatti al WTA di San Pietroburgo a fine gennaio. “È preoccupante che abbia tutti questi infortuni. Non soltanto la spalla, ma anche la gamba e l’anca. Probabilmente ha bisogno di un calendario ridotto, come Federer.

È necessario ridurre il carico e focalizzarsi soltanto sui tornei più importanti, in particolare gli Slam e i Premier. Dovrebbe rivedere anche il suo regime di allenamento” – ha detto Tarpischev, che spera di vedere la siberiana ai Giochi Olimpici di Tokyo l’anno prossimo.

"Se dovesse essere necessario, scriveremo una lettera all’ITF spiegando che non l’abbiamo potuta schierare in Fed Cup perché era infortunata. Sono sicuro che lei voglia giocare a Tokyo e vincere l’oro lì.

Ne abbiamo parlato ripetutamente. Le cose potrebbero cambiare soltanto se decidesse di ritirarsi a causa dei suoi guai fisici. Ma spero che non accada nulla del genere” – ha concluso. Ancora non si conosce la data esatta del rientro di Masha, anche se le indiscrezioni parlano del Roland Garros come possibile obiettivo.