Ex agente di Federer: "Roger continua a sorprendermi"


by   |  LETTURE 4311
Ex agente di Federer: "Roger continua a sorprendermi"

Geraldine Dondit, oggi direttrice del WTA Samsung Open di Lugano, ha in lavorato come agente di Roger Federer una decina di anni fa. In un’intervista concessa a Blick, alla Dondit è stato chiesto se conosceva già Federer e Mirka prima che si incontrassero, alle Olimpiadi di Sydney 2000.

“Conoscevo già Mirka” ha risposto Geraldine. “Quando si è separata dal suo precedente coach e fidanzato, l’ho seguita per un paio di mesi nel circuito. Qualche tempo più tardi, ho collaborato con il team di Federer.

Mi sono sempre comportata in un modo corretto e sono davvero sorpresa delle cose che Roger riesce a fare ancora adesso. Dopo i suoi successi, gli mando dei messaggi, e lui mi chiede come vanno gli affari a Lugano. Io gli dico che è più difficile qui rispetto a Basilea, dove i tifosi comprano i biglietti anche ogni giorno visto che il loro idolo Federer raggiungerà quasi sicuramente la finale”.

Riguardo alla sensazione che le dà l’essere donna e direttrice di un torneo WTA, Dondit ha concluso: “Mi dà tante soddisfazioni perchè è molto complesso. Ho a che fare con giocatori, agenti, raccattapalle.

Come donna, non vedo nessun svantaggio e mi sento molto a mio agio”. La giocatrice che si presentava con la migliore classifica a Lugano, nonchè beniamina di casa Belinda Bencic, è stata subito eliminata dalla qualificata tedesca Antonia Lottner al primo turno.