Roger Federer: "Deluso e triste, ma Thiem ha fatto la differenza nei momenti chiave"


by   |  LETTURE 3756
Roger Federer: "Deluso e triste, ma Thiem ha fatto la differenza nei momenti chiave"

Per il secondo anno di fila, Roger Federer ha perso in finale nel torneo di Indian Wells in tre set. Lo scorso anno al tie-break decisivo contro Juan Martin del Potro, quest´anno per 6-3 3-6 7-5 contro Dominic Thiem. Lucida e chiara l´analisi della partita fatta dallo svizzero in conferenza stampa: "Non sono troppo deluso.

Lui ha prevalso giocando bene anche se in alcuni momenti la partita dipendeva da me. Nei momenti importanti è stato migliore. Sicuramente sono deluso e frustrato e triste. Ma mi sono trovato in queste situazioni così tante volte che supererò questa sconfitta molto velocemente.

È difficile dire cosa sia andato esattamente storto. Sul 5 pari ha giocato una risposta sulla linea. Ho avuto le mie possibilità e non ho giocato nemmeno male. Un po´ come in Australia, non sono troppo giù di morale perché sto bene sia a livello tennistico che fisico, e questo è un privilegio visto che nelle ultime tre settimane ho giocato ogni giorno.

Non so come spiegarla, ma non facciamo drammi"." Sono contento per Dominic che ha vinto il suo primo 1000 - ha continuato Federer, molto corretto nei confronti del suo avversario." Ho vinto il mio 100° a Dubai e qui ho avuto una buona settimana.

Non c´è motivo per essere abbattuti. Mi sento bene, e a Miami c´è tanto in gioco. Mi sento fiducioso, non vedo l´ora di giocare nel nuovo stadio".