Johnson: "L'ultima partita che ha visto mio padre è quella contro Federer"


by   |  LETTURE 4126
Johnson: "L'ultima partita che ha visto mio padre è quella contro Federer"

Steve Johnson, attuale numero 38 del mondo, ha rilasciato interessanti dichiarazioni in un’intervista al sito ufficiale dell’ATP. L’americano ha ricordato alcune delle partite più emozionanti giocare negli eventi Masters 1000.

“Indian Wells è senza dubbio il mio torneo Masters preferito” , ha detto Johnson. “È il mio torneo casalingo, essendo di Los Angeles. Qui ho tanti amici e parenti pronti a sostenermi. Vorrei poter giocare ogni settimana su questi campi; venivo spesso da bambino ad ammirare i campioni.

È divertente alzare lo sguardo durante le partite e vedere i miei nonni, cugini, genitori ed amici. Le persone che mi supportano sempre da lontano, durante questa settimana hanno la possibilità di fare il tifo per me dal vivo.

È un’emozione incredibile. Fuori dal campo amo giocare a golf; si tratta di una pausa dal tennis. La migliore vittoria in un Masters 1000? Contro Tsonga a Cincinnati nel 2016. Con quella vittoria sono riuscito a diventare il numero uno del mondo americano.

È stato incredibile il tie-break del secondo set, non avrei potuto essere più felice. La partita che sogno? L’ho già giocata nel 2017 contro Roger Federer proprio sul centrale di Indian Wells. Ho giocato molto bene, ma ho perso due tie-break.

È stata l’ultima partita che mio padre ha visto dal vivo, è un ricordo speciale per me”.