Roger Federer: "Viaggiare con 4 figli non semplifica le cose"


by   |  LETTURE 7431
Roger Federer: "Viaggiare con 4 figli non semplifica le cose"

Roger Federer ha lasciato Dubai domenica mattina, nemmeno 24 ore dopo la finale vinta su Stefanos Tsitsipas. Lo svizzero è volato a Indian Wells, dall'altra parte del pianeta, con sua moglie Mirka e i loro quattro figli.

"Una differenza di 12 ore può pesare - ha ammesso il 20 volte campione Slam -. Ecco perché è stato importante arrivare prima possibile e abituarsi al fuso orario, andare a letto a un orario giusto e dormire abbastanza.

Viaggiare coi bambini non semplifica le cose ma siamo molto contenti. Siamo arrivati qui lunedì e ora mi sento molto meglio" Su come si adatta al nuovo fuso orario, Federer ha aggiunto: "Appena lascio un posto, sono già proiettato al futuro e mi preparo per quello successivo.

Siccome di solito sono stanco quando viaggio, riesco a dormire bene anche su un aereo, anche quando inizia a muoversi e a vibrare. Mi addormento subito" Federer ha giocato più di 150 finali in carriera: "Potrei elencare una per una, anche se non tutte col risultato esatto.

Ma se mi chiedi chi ho battuto nel quarto turno di Wimbledon 2006, non lo so. Ma posso ricordare tanto e le finali rimangono nella tua mente grazie alla preparazione speciale, alla cerimonia di premiazione e agli highlights."