"I giovani in alto? Quando Federer,Nadal, Djokovic si ritireranno" Caujolle


by   |  LETTURE 5606
"I giovani in alto? Quando Federer,Nadal, Djokovic si ritireranno" Caujolle

In un'intervista a Yahoo, il direttore dell'ATP 250 di Marsiglia Jean-Francois Caujolle ha parlato delle possibilità che hanno le nuove leve di spodestare i "Big Three" dal trono. Per Caujolle la strada è ancora lunga.

"I Next Gen sono giovani - ha ammesso -. E ciò che manca ai giovani, per definizione, è la maturità, l'intelligenza e un po' più di costanza. Oltre agli Slam, vediamo che nei 250, 500 o 1000 possono fare ottimi risultati ma possono anche perdere al primo turno.

Possono battere tutti, hanno il potenziale ma negli Slam è un problema perché è un tennis diverso, al meglio dei cinque set. E Federer, Nadal e Djokovic giocano il loro miglior tennis dai quarti in poi anche perché nei primi turni non sprecano molte energie.

Sono degli alieni. Bisogna essere al massimo delle proprie capacità fisiche. Oltre a Nadal, che è straordinario su questo aspetto, gli altri giocatori si sono sviluppati dopo a livello fisico. E devono anche capire il lavoro che ci vuole per riuscirci.

Matureranno, diventeranno più forti negli Slam ma finché ci sono Federer, Nadal e Djokovic, non vedo molte persone prevalere. Penso che dovranno aspettare la fine delle loro carriere"