Roger Federer: "Gioco Madrid o Roma. Monte Carlo troppo presto"


by   |  LETTURE 11578
Roger Federer: "Gioco Madrid o Roma. Monte Carlo troppo presto"

Nel corso di una recente intervista, Roger Federer ha analizzato la sua programmazione per la stagione sulla terra battuta. Il fuoriclasse svizzero è ancora incerto su quale torneo disputare sul rosso prima del Roland Garros.

“Non voglio giocare troppo, preferisco allenarmi di più e prepararmi bene per la stagione su erba, non voglio assolutamente esagerare. A quale torneo potrei puntare? Montecarlo è probabilmente troppo presto nel calendario” – ha spiegato Federer -. Probabilmente giocherò Madrid o Roma".

Parlando della terza edizione della Laver Cup che andrà in scena a Ginevra, il venti volte campione Slam ha aggiunto: “L’idea era di portare la Laver Cup in tutto il mondo.

Abbiamo già superato di gran lunga le nostre aspettative iniziali. Praga è stata un successo enorme. Anche a Chicago è andata bene e ora è il turno di Ginevra, qualcosa di molto speciale per me.

Spero che i fan svizzeri accorrano numerosi. Darò tutto me stesso e non vedo l’ora di assistere ad una festa del tennis a Ginevra. Il Palexpo è un’arena meravigliosa. La vendita dei biglietti già sta andando bene apparentemente.

Mi è sempre piaciuto venire qui, per me Ginevra è la casa della Coppa Davis in Svizzera. Avevo 11 anni nel 1992 e ricordo la bellezza di 18.000 persone al Palexpo per assistere alla sfida tra Svizzera e Brasile.”