Roger Federer: "Nadal un leader, che bello averlo nella Laver Cup 2019"


by   |  LETTURE 7237
Roger Federer: "Nadal un leader, che bello averlo nella Laver Cup 2019"

Presentata a Ginevra, Svizzera, la terza edizione della Laver Cup in programma dal 20 al 22 settembre prossimi. Roger Federer e Bjorn Borg hanno tenuto una conferenza stampa alle 11:30 venerdì, per poi incontrare i tifosi in piazza.

Occhi puntati sul 20 volte campione Slam, destinato a giocare nuovamente in doppio per la seconda volta dopo Praga 2017 con Rafael Nadal per il Team Europa. Questa volta sarà ancora di più speciale per entrambi ma in modo particolare per Federer perché si gioca nella sua Nazione: "Adoro avere Rafa nella mia squadra.

È un grande giocatore, una brevissima persona, uno con una mentalità vincente, un leader. Ho imparato tanto da lui e viceversa forse, non ne sono sicuro (ride). Abbiamo parlato della Laver Cup in Australia e sono contento che abbia deciso di giocare.

Dà energia, motivazione e fiducia", ha detto Federer, aggiungendo di essere speranzoso per una presenza del suo connazionale Stan Wawrinka: "Ne abbiamo parlato qualche anno fa. Abbiamo vinto la medaglia d'oro in doppio insieme (a Pechino nel 2008).

Spero che ci rivedremo a Ginevra Poi una considerazione: "La Laver Cup a Chicago è stata diversa, a Praga è stata diversa. E ora a Ginevra sarà nuovamente diversa e allo stesso tempo incredibile."

Borg, riconfermato come capitano del Team Europa, ha aggiunto: "Roger e Rafa hanno un ottimo rapporto. Nonostante siano ultra competitivi sono dei buoni amici, si rispettano e vederli in doppio a Praga è stato divertente.

Sono rispettosi verso tutti e aiutano a costruire uno spirito di squadra. Loro sono stati proprio i primi due giocatori con cui ho parlato nel progettare la prossima edizione a Ginevra e si sono immediatamente dimostrati disposti a giocare"