"Il fatto che Federer giochi a Dubai non è un bene per Acapulco" - Zurutuza


by   |  LETTURE 2493
"Il fatto che Federer giochi a Dubai non è un bene per Acapulco" - Zurutuza

Il direttore dell’ATP di Acapulco Raul Zurutuza ha commentato il fatto che Roger Federer non gioca il torneo messicano.

Federer ha partecipato per la prima volta ad un evento nazionale in un torneo junior nel 1996 e quest'anno si è impegnato a partecipare al Dubai Duty Free Tennis.

"Abbiamo sempre invitato il signor Federer, penso che abbiamo inviato messaggi corretti e abbiamo sempre rispettato l'impegno che ha con Dubai: giocare lì è un bene per lui ma un male per noi, non possiamo cambiare queste cose.

Spero che un giorno lui può venire da noi", ha detto Zurutuza.

Su Rafael Nadal che ha fatto il suo ritorno, Zurutuza ha aggiunto: "Rafael arriva con molta disponibilità, ce lo ha detto, ne ha parlato apertamente, e prima di lasciare Acapulco l'anno scorso ci ha detto: ‘Ci vediamo l'anno prossimo, sicuramente’.

Siamo molto felici, lui è il numero 2 al mondo, è uno spettacolo garantito e penso che abbia preso il suo recupero dall’infortunio in modo molto serio e non avrà problemi a venire ad Acapulco in forma e convinto per vincere il titolo.