Roger Federer commenta la corruzione nello sport

Lo svizzero ha parlato della corruzione nello sport e dei suoi piani futuri

by Samuele Schiavoni
SHARE
Roger Federer commenta la corruzione nello sport

In una recente intervista per ‘Bote’, Roger Federer ha parlato di un argomento molto delicato: la corruzione nello sport. A volte capita di leggere notizie riguardanti atleti accusati di abusi sessuali o di assumere droghe.

Cosa pensa lo svizzero di queste cose? “Se non sei coinvolto in alcun modo, va bene. Devi solo concentrarti con passione sullo sport che pratichi, essere grato e avere rispetto per tutti”, ha detto Federer, una vera fonte d’ispirazione per molti bambini e adulti.

Ci sono atleti che si comportano bene, ma sfortunatamente anche nel tennis ci sono personaggi negativi. Ad oggi esiste ancora il doping, la corruzione… ma sono convinto che lo sport possa fare sempre meglio per evitare tutto questo.

E’ importante avere rispetto degli altri, se non lo hai puoi andartene”. Per l’elvetico, rappresentare un modello per le persone che seguono il tennis è importante: “Lo sport mi ha offerto una piattaforma incredibile per mostrare equità e passione.

Tramite la tua voce puoi ispirare tante persone. Hai le armi giuste per rendere felice la gente e divertirti”. In seguito, Federer ha dichiarato che non sta pensando alle olimpiadi di Tokyo 2020. Infatti, per il momento il 37enne preferisce concentrarsi solo sul 2019: “Mi chiedono spesso se parteciperò alle olimpiadi, ma sono troppo lontane ancora.

Voglio giocare bene quest’anno, a Tokyo penserò soltanto una volta terminata la stagione. L’importante è che la mia famiglia stia bene, che il mio corpo sia integro e che arrivino le vittorie, per il resto c’è tempo”.

Roger Federer
SHARE