Federer: "Wimbledon potrebbe essere il posto giusto per salutare il tennis"


by   |  LETTURE 9160
Federer: "Wimbledon potrebbe essere il posto giusto per salutare il tennis"

La notizia del ritiro di Andy Murray ha scosso il mondo del tennis, costretto a fare i conti con l’inevitabile fine del regno dei Fabs Four. Roger Federer, che a 37 anni è ancora uno dei massimi favoriti nei tornei più importanti, non ha però intenzione di appendere la racchetta al chiodo.

Il motivo per cui continuo a giocare a tennis è un misto di tante cose” ha rivelato lo svizzero in un’intervista concessa alla CNN. “Non so cosa sia, se la geometria del volo della pallina o quello che una smorzata può fare con lo spin, o ancora essere con il mio team e cercare di essere sempre più forte a 37 anni”.

Murray ha dichiarato che vorrebbe salutare il tennis a Wimbledon, concetto che anche Federer ha espresso. “Ci sono molti posti che sono davvero speciali per me, per fortuna: sono stato molto fortunato. Ma sì, Wimbledon potrebbe rappresentare il torneo ideale per dire addio al tennis.

Ma ce ne sono tanti altri. E dipenderà tanto dal momento: che sia il fisico, la famiglia, la mente, se un giorno ti svegli e senti che è finita, che succede? Forse il torneo che credi possa essere quello ideale per chiudere è troppo lontano, e non puoi arrivarci.

O forse puoi giocare pochi altri tornei e aspettare. Ma, in ogni caso, deve essere un giorno di festa, una celebrazione, non un funerale”.