Federer: “La mia idea sul tie-break agli Australian Open non ha importanza”


by   |  LETTURE 3594
Federer: “La mia idea sul tie-break agli Australian Open non ha importanza”

Alla Hopman Cup di Perth, Roger Federer ha rivelato che gli organizzatori dell’Australian Open gli hanno chiesto un’opinione sull’introduzione di un eventuale tie-break al quinto set, cosa che successivamente hanno ufficializzato.

Il giocatore svizzero, che ha uno stretto rapporto con il tennis australiano in quanto coinvolto nello sviluppo della Laver Cup, ha dichiarato quanto segue: “Non fa differenza se ci sono dei cambiamenti. Quando ho saputo dell’introduzione del tie-break, mi sono semplicemente chiesto quale sia la mia opinione e ho capito che non è rilevante quello che penso, è una decisione che doveva prendere il torneo, io mi adatto a qualsiasi cosa.

La cosa divertente è che ora abbiamo quattro diversi formati in quattro Slam diversi, quindi è importante tenere a mente le regole quando si arriva al quinto set. Se ti ritrovi 6-6 nell'ultimo parziale, significa che hai avuto già possibilità di vincere o di perdere, quindi la modalità con cui si conclude il match è secondaria".