Pierre Paganini: “Federer è un artista e un grande lavoratore”

Il preparatore atletico ha parlato del lavoro svolto in questi anni con il tennista svizzero.

by Samuele Schiavoni
SHARE
Pierre Paganini: “Federer è un artista e un grande lavoratore”

Pierre Paganini segue la preparazione atletica di Roger Federer dal 1994, quando il tennista svizzero aveva solo 13 anni. Paganini è certamente uno degli artefici del successo dell’elvetico, e all’inizio di questo mese, prima della ripresa degli allenamenti, hanno lavorato insieme in palestra cercando di preparare al meglio la nuova stagione.

In una recente intervista, il preparatore atletico ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Federer è un artista, ha una creatività molto sviluppata, non solo a livello di gioco. E’ molto coordinato, ed oltre ad avere qualità è un grande lavoratore, cosa che spesso viene sottovalutata.

Anche Wawrinka mette tanta energia nei suoi allenamenti. Con lui lavoro solitamente 70 giorni all’anno, mentre con Roger dai 120 ai 140 giorni. Ci alleniamo insieme a dicembre, a marzo/aprile, a luglio/agosto e a settembre/ottobre.

Dipende dalla stagione, hai sempre dei periodi fissi a cui puoi aggiungere qualche seduta specifica". Commentando i vari modi che un tennista può scegliere per allenarsi fisicamente, Paganini ha detto: “Il modo di allenarsi cambia da giocatore a giocatore.

Nonostante il tipo di sport sia lo stesso per tutti, dipende dalle loro singole caratteristiche. I tennisti cercano di concentrarsi sui propri punti di forza per ottenere il meglio da se stessi”.

SHARE