Roger Federer: "Mi rifiuto di lasciare il letto con mia moglie Mirka"


by   |  LETTURE 16663
Roger Federer: "Mi rifiuto di lasciare il letto con mia moglie Mirka"

Roger Federer ha recentemente affermato che le sue figlie di nove anni, Myla e Charlene, non possiedono un telefono cellulare, che al giorno d’oggi può sembrare davvero una rarità. Come reagirebbe il fenomeno svizzero se le sue figlie gli chiedessero di aprire un account Instagram? In un’intervista rilasciata al The Times, il 20 volte campione Slam ha risposto: “Sono pronto per questo.

Da bambino ho sperimentato i limiti, quindi avrò un atteggiamento di empatia nei loro confronti.” Federer viaggia con tutta la famiglia nella maggior parte dei tornei del calendario, il che potrebbe creare qualche disturbo nei suoi ritmi del sonno.

Roger ha però ribattuto: “Mi rifiuto di lasciare il letto insieme a mia moglie. Abbiamo sempre voluto avere figli, ma il mio sogno era stare assieme e non in un’altra camera da letto su un altro piano. Preferirei dormire con i bambini che urlano piuttosto che lontano da mia moglie.”

Federer ha parlato anche dei suoi piani dopo il ritiro, che includono molti viaggi, ma in una diversa prospettiva. “Ho volato così tanto, mi piacerebbe fare un viaggio su strada – attraversare l’Italia, la Germania, la Francia, la Scandinavia. Non conosco troppo bene Londra, quindi mi piacerebbe avere il tempo di sperimentarla come turista”, ha infine concluso l’ex numero 1 del mondo.