Roger Federer: "Non guardo il tennis quando perdo un torneo"


by   |  LETTURE 2939
Roger Federer: "Non guardo il tennis quando perdo un torneo"

Roger Federer è un uomo di famiglia e non solo un grande giocatore di tennis. Lo svizzero è completamento concentrato sulle partite durante le competizioni, ma quando si prende delle pause, preferisce disconnettersi da tutto.

Ha dichiarato diverse volte che non guarda le finale dei tornei del Grande Slam quando lascia l’evento. “Sono sempre lo stesso. Quando sono in gioco, seguo il tennis il più possibile” , ha detto Federer.

Quando mi fermo, non seguo nulla. Impiego il tempo in modo diverso. Posso passare il tempo con la mia famiglia. Ovviamente anche i miei interessi sono cambiati. Ora mi piace mangiare bene o andare a visitare musei. Non l’ho mai fatto prima, ed il tennis non è mai stato influenzato da questa cosa”.

Federer ha poi espresso il suo punto di vista sul fatto che le persone parlino più della sua età che dei suoi successi. “Non mi interessa. Non è un segreto che io non sia il ragazzo più giovane.

La maggior parte dei giocatori hanno concluso la propria carriera a 32 o 33 anni, quindi è normale che la gente parli della mia età. Ecco perché gioco un minor numero di tornei. Devo ascoltare il mio corpo e la mia mente, per non essere esausto.

Inoltre, sembra che le persone a volte dimenticano che ho quattro figli. Viaggio molto e tengo in considerazione questa cosa”.