Roger Federer: "Ultimi tre mesi difficili. Avevo un problema alla mano"


by   |  LETTURE 10180
Roger Federer: "Ultimi tre mesi difficili. Avevo un problema alla mano"

Lo svizzero Roger Federer ha rivelato di non essere stato troppo bene negli ultimi tre mesi a causa di un infortunio alla mano. A BLICK ha spiegato tutto. “La pausa di tre mesi mi ha fatto sicuramente bene.

E’ normale curare i minimi dettagli soprattutto quando sei più vecchio. Dopo Basilea arriveranno le ATP Finals e poi finalmente avrò due settimane di vacanze per far rigenerare il corpo. Una buona preparazione per il prossimo anno è importante. Gli ultimi mesi sono stati difficili per me.

Non potevo giocare i tornei come volevo. Nel team abbiamo tutti la stessa opinione quindi sappiamo su cosa lavorare. Ho avuto dei piccoli problemi con la mano destra che mi ha impedito di colpire bene di dritto ad Halle e Wimbledon.

Mi sono infortunato durante un allenamento prima di Stoccarda, ho colpito troppo forte una palla bassa e dopo alcune settimane ho iniziato a sentire dolore. Non voglio però che sia una scusa per spiegare le mie sconfitte.

Ci sono state anche altre cose che non mi hanno permesso di giocare bene a tennis. Ma alla Laver Cup e a Shanghai tutto è tornato alla normalità ed è un periodo della stagione in cui di solito gioco bene.

Spero che qui a Basilea le cose vadano ancora meglio”.