Nikola Pilic: "Roger Federer non sorride mai e gioca senza emozioni"


by   |  LETTURE 10824
 Nikola Pilic: "Roger Federer non sorride mai e gioca senza emozioni"

Quando aveva 12 anni e mezzo, Novak Djokovic si trasferì da Belgrado in Germania per allenarsi all’Accademia di Nikola Pilic. Nikola è un ex giocatore croato, originario di Spalato, proprio come Goran Ivanisevic.

Pilic ha vinto la Coppa Davis tre volte con Germania, Croazia e Serbia ed ha giocato due finali Slam: la prima nel 1967 a Wimbledon, la seconda nel 1973 al Roland Garros. Pochi giorni fa, Djokovic ha dedicato uno splendido messaggio a Pilic tramite il suo account Instagram.

Quest’ultimo, ospite in un programma televisivo serbo, ha lodato il suo ex allievo elogiando le sue doti tecniche, la sua dedizione e la sua etica del lavoro. Pilic pensa che Novak sia il migliore giocatore del mondo e l’unico in grado di raggiungere i risultati di Rod Laver; mentre è diversa la sua considerazione su Roger Federer.

Secondo me, Federer gioca un ottimo tennis, ma non è proprio il mio genere. Non sorride mai, è come un acero sul campo. Devo dare tutti i crediti a lui, è un giocatore fantastico, ma non ci sono emozioni quando gioca”.