Roger Federer: "Aggiungere più partite al meglio dei cinque set"


by   |  LETTURE 8655
Roger Federer: "Aggiungere più partite al meglio dei cinque set"

Nell’intervista post vittoria nella partita di esordio a Cincinnati, è stata posta un’interessante domanda a Roger Federer da parte di Tennis Channel, ovvero quale regola del tennis vorrebbe veder cambiare.

Probabilmente aggiungerei più partite al meglio di cinque set. Per esempio nei Master 1000 potremmo avere la possibilità di giocare la finale 3 su 5. Oppure anche nelle ATP World Tour Finals. Perché penso che sia abbastanza spiacevole non avere partite sulla lunga distanza nell’ATP Tour.

Giochiamo tali match soltanto negli Slam, Coppa Davis e finali olimpiche. Questa scelta penso sia per preservare i giocatori da infortuni perché quando iniziai io a giocare c’erano più partite sui cinque set e poi piano piano sono sparite.

E’ un peccato, ma comprendo le ragioni”, ha ammesso lo svizzero Commentando le differenze tra le sessioni di allenamento e le partite ufficiali, Federer ha aggiunto: “In allenamento se fai un doppio fallo, non succede niente, non è la fine del mondo.

In partita, se lo commetti perdi il punto. Poi ti iniziano a passare per la testa pensieri del tipo: ‘Sarò in grado di invertire la tendenza?’ In allenamento non ti preoccupi di questo. Tutto ciò può farti giocare meglio o peggio.

Di solito ci vogliono due o tre partite per iniziare a fare qualcosa, mirare le linee, trovare il ritmo sul servizio, servire in modo molto preciso, abituarsi alla palla ecc ecc”.