Roger Federer: "Non sapremo mai chi è il GOAT"


by   |  LETTURE 8499
 Roger Federer: "Non sapremo mai chi è il GOAT"

Roger Federer ha parlato della questione GOAT. Il giocatore svizzero è incerto su chi possa davvero essere il migliore tennista di tutti i tempi. Per questo ha ammesso che fare confronti tra epoche diverse è davvero difficile ed intrigante.

Per me, c’è chiaramente una discussione, perché non lo sapremo mai del tutto. Penso che a differenza del tennis amatoriale che avevamo prima, entrando nel tennis professionistico, i tornei del Grande Slam sono diventati sempre più importanti nel tempo.

Più giocatori che viaggiano per tutti gli Slam, nessuno salta più questi importanti eventi. È cambiato tutto negli ultimi 25 anni. Prima c’erano anche classifiche diverse, nella quale si calcolava la media dei risultati raggiunti nei vari tornei alla quale partecipavi, quindi cercavi di non giocare sulla tua superficie debole.

Ora invece contano sopratutto i 18 tornei migliori. Così è cambiato il tennis nel corso degli anni, ti fa giocare diversamente in diversi tornei. Oggi probabilmente inseguiamo più record di quanto non facessero in passato.

Siamo più a lungo nel tour e cerchiamo di gestire al meglio le cose per non avere infortuni. Ci sono molti giocatori che hanno fatto grandi cose. Alcuni hanno raggiunto importanti risultati da giovani, altri da grandi.

Qualsiasi cosa tu guardi costruisce un dibattito molto aperto”.