Roger Federer: "La rivalità con Nadal più speciale di quella con Djokovic"


by   |  LETTURE 5120
Roger Federer: "La rivalità con Nadal più speciale di quella con Djokovic"

Qual è la rivalità più speciale che Roger Federer abbia mai avuto? Il giocatore svizzero ha risposto a questa domanda durante una recente intervista. “Le rivalità sono uniche in molti modi.

Ovviamente più gioco con Novak Djokovic più importanza assume questa partita in quel lasso di tempo, più diventa speciale. È naturale perché ogni partita diventa più importante di quella che non abbiamo giocato.

Con Rafael Nadal ovviamente la rivalità va oltre. Ricordo l’epica finale a Wimbledon per esempio. Poi abbiamo avuto molte partire dure, che per me sono state molto difficili, come al Roland Garros nel 2009.

Penso che siamo stati il volto del tour per così tanto tempo. È stato bello vedere la svolta di Novak ed Andy Murray, che hanno aumentato il livello. Andy ha vinto tornei dello Slam e l’oro olimpico.

Lo stesso vale per Djokovic. Era difficile prevedere il suo ritorno, dopo che era stato bloccato per un po’ di tempo. È stato difficile per lui cambiare e tornare, quindi è ancora più impressionante.

Questo è il motivo per cui anche la rivalità con lui è diventata bella. È difficile dire quale sia la rivalità più importante, forse leggermente quella con Nadal, solo perché è venuto prima di Novak.

Mi è sempre piaciuto giocare contro Djokovic, perchè è sempre molto atletico, fresco e diretto, a differenza di Rafa, dove sento di dover cambiare completamente il mio gioco per competere con lui”.