Rod Laver: "Senza Nadal, Roger Federer avrebbe fatto il Grande Slam"


by   |  LETTURE 4276
Rod Laver: "Senza Nadal, Roger Federer avrebbe fatto il Grande Slam"

Rod Laver è l’unico tennista della storia ad aver completato il Grande Slam per due volte, nel 1962 e nel 1969. L’Australia gli ha intitolato il campo centrale del primo Slam stagionale, e la stima di Roger Federer nei suoi confronti non è un mistero.

Nei giorni scorsi l’ex giocatore australiano è stato intervistato in occasione del suo 80esimo compleanno da ‘AGI’, ed ha parlato della sua carriera, di Federer e del tennis di oggi. L’intervista è iniziata ovviamente con una domanda riguardante il suo compleanno, alla quale Laver ha risposto così: “Il numero dei miei anni non conta, l’importante è festeggiarlo con le persone più care, mio figlio, mia nuora, gli amici.

È un altro momento di felicità della mia vita fortunata, senza rimpianti, anche se tutti mi chiedono sempre dei famosi sette anni lontano dai Majors per l’assurda divisione pro-dilettanti e si domandano: quanto altro ancora avresti potuto vincere senza quell’ingiustizia? Io dico che ho fatto comunque esperienze fantastiche in giro per il mondo, contro gli avversari più forti, grazie a una racchetta da tennis”.

Nell’intervista non sono mancati, come spesso accade, dei riferimenti a Roger Federer e ai giovani che stanno crescendo: “Roger ed io andiamo d’accordo, quando ci ritroviamo, parliamo subito di tennis, ci ritroviamo su tante cose.

Sono felice di come vive le situazioni: si vede che ama il tennis come me - perciò lo gioca ancora, se non ha infortuni lo farà ancora per due/tre anni - ed accetta che l’avversario sia più forte di lui, quando perde.

Anch’io ho giocato fino a 37 anni… Perché lasciare qualcosa che ti piace tanto?" Poi una considerazione molto interessante sempre sullo svizzero: "Vincere quattro Wimbledon è l’orgoglio della mia carriera, chiudere l’anno vincendo tutti e quattro gli Slam dell’anno solare - l’Everest del tennis -, e riuscirci due volte, è un record che resiste da 50 anni e fa pensare che sia impossibile.

Eppure, se non ci fosse stato Nadal, che è il migliore sulla terra rossa, chi avrebbe battuto Federer, chi gli avrebbe negato di chiudere il Grande Slam come me?”.