Alexander Zverev: “Sogno una finale contro Roger Federer”


by   |  LETTURE 3841
Alexander Zverev: “Sogno una finale contro Roger Federer”

Alexander Zverev, giovane ma già grandissimo talento tedesco, è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport. L’esordio sull’erba di Wimbledon è alle porte, ma prima di pensare a questa nuova sfida, Zverev è tornato sulla sua prestazione al Roland Garros: “Purtroppo sono stato penalizzato da un infortunio.

Ha vinto Nadal, come sempre. E’ un grande campione.” Ha parlato anche dello strepitoso torneo di Cecchinato: “Una favola, lo sport a volte regala momenti speciali. Con le sue prestazioni è riuscito a conquistare il cuore degli appassionati.

Ha giocato alla pari con i più forti. Sperò per lui che sia l’inizio di un percorso importante.” Però il tedesco non crede che possa ripetersi a Wimbledon: “Non credo che l’erba sia la superficie ideale per il suo gioco.” Dopo aver affrontato il recente passato, gli viene chiesto se una finale tra lui e Federer a Londra può essere plausibile.

Sarebbe un sogno. Lavoro duro per questo. Ma prima di pensare alla finale, io e Roger dobbiamo vincere tante partite. E’ sempre stato il mio idolo sia per il modo di giocare sia perché è un’icona di stile.

Ha sempre cercato di evolversi e migliorare il suo gioco su ogni superficie: questa voglia di non fermarsi lo ha portato ad essere sempre all’avanguardia.”